PALATINOSIO

Al momento di selezionare un vettore di energia adeguato per Recover-Me, è stata fatta una scelta consapevole per il Palatinosio (isomaltulosio).

Il Palatinosio (isomaltulosio) è un disaccaride presente in natura (miele, melassa). Commercialmente, è prodotto dal saccarosio (il nostro comune zucchero da tavola) attraverso un riarrangiamento enzimatico. Come il saccarosio, il Palatinosio è costituito da due monosaccaridi accoppiati, glucosio e fruttosio. Esiste tuttavia un’importante differenza: nel Palatinosio i due monosaccaridi sono accoppiati tramite un legame 1,6-glicosidico, che viene scisso enzimaticamente (idrolizzato) con molta più difficoltà del legame 1,2-glicosidico nel saccarosio. Di conseguenza, il Palatinosio viene digerito lentamente e, quindi, causa un basso stimolo alla secrezione di insulina (è considerato sicuro per i diabetici).

Di conseguenza, durante l’esercizio fisico, viene stimolata la produzione di energia mediante l’ossidazione degli acidi grassi, rilasciati dal tessuto adiposo.

Indice glicemico

L’indice glicemico (IG) è un valore che indica quanto velocemente una sostanza aumenta il livello di glucosio nel sangue. Il lento metabolismo di Palatinose si riflette nel suo basso indice glicemico di 32, rispetto a quello del saccarosio (67).

Diversi studi che hanno confrontato il Palatinosio con carboidrati a più alto contenuto glicemico hanno mostrato un miglioramento dell’umore e della memoria, sia nei bambini che negli adulti.

La fornitura di energia sostenuta  derivante dal Palatinosio è illustrata dalla forma prolungata della sua curva di risposta alla concentrazione del sangue.

image description

Igiene orale

Un altro vantaggio del Palatinosio è che è un substrato povero per i batteri orali. La produzione di acido dopo l’ingestione è trascurabile, quindi il suo consumo non causa la carie. La FDA (Food and Drug Administration) negli Stati Uniti e l’EFSA (European Food Safety Authority) in Europa hanno confermato che il Palatinosio è più rispettoso dei denti.
Per ulteriori informazioni su Palatinosio (isomaltulosio), consulta: https://en.wikipedia.org/wiki/Isomaltulose

WordPress Video Lightbox